pan-di-spagna2 Ho deciso di inserire tra le prime ricette di questa categoria il Pan di Spagna perché è una delle preparazioni basi della pasticceria.
È un impasto con il quale potrete creare numerosissimi dolci! Alcuni li troverete nel mio blog, altri li potrete creare da soli a seconda dei vostri gusti e delle vostre preferenze!

Ingredienti
(Tortiera da 20-24 cm)

• 75 gr farina 00
• 75 gr fecola di patate
• 150 gr di zucchero
• 5 uova a temperatura ambiente
• 1 bacca di vaniglia ( semi )
• 1 pizzico di sale

Procedimento

Con un impastatrice elettrica ( usiamo la frusta ) montare le uova intere con lo zucchero per almeno 20 min. Se non avete l’ impastatrice potete usare dei frullini elettrici ( montando però prima i tuorli con lo zucchero, poi gli albumi a neve per inserirli all’ ultimo molto delicatamente) se non avete neanche questi lasciate stare.
Passato questo tempo vedrete che il composto avrà assunto una consistenza molto spumosa è quasi bianca, se così non fosse riazionate la macchina fino ad ottenere la giusta consistenza. Prima di spegnerla aggiungete il pizzico di sale e i semi della vaniglia.
A questo punto setacciate le farine e con un movimento molto delicato dal basso verso l’ alto ( per permettere al composto di inglobare aria, e quindi di non smontarsi ) a poco a poco aggiungerle all’ impasto. Imburrate e infarinate una tortiera, versate il contenuto e mettete in forno statico per C.a. 40 min. a 180*.
Controllate con uno stuzzicadenti la cottura, (ricordate che questa preparazione, non prevedendo il lievito, non si abbassa se apriamo il forno quindi non abbiate paura!) spegnete il forno e lasciatelo leggermente aperto per 10 min. continuate a farlo raffreddare, quando è a temperatura ambiente potete tirarlo fuori dalla teglia e farcirlo come più vi piace. Il Pan di Spagna può essere tranquillamente preparato il giorno prima e conservato coperto da pellicola fino all’ utilizzo!