Un vero must a casa della Franca: Cous cous di mamma Maria Grazia! Sano, buono e ricco di verdure!

Ingredienti:
– 4 zucchine
– 5 carote
– 1 peperone giallo
– 1 peperone rosso
– 1 melanzana
– 2 cipolle
– 2 scalogni
– 4 gambi di sedano
– 5 spicchi d’ aglio
– 150 gr. Di pomodorini
– 500 gr. Di pollo petto
– 500 gr. Di cous cous
– 300 gr. Di ceci
– 2 cucchiai di curcuma
– 1 cucchiaio di semi di coriandolo
– 1 cucchiaio di semi di cumino
– 1 cucchiaio di curry
– 2 bustine di zafferano o pistilli
– 50 grammi di uva passa
– 50 gr. Di mandole pelate
– 50 gr. Di anacardi
– prezzemolo fresco q.b.
– 2 peperoncini freschi verdi o Rossi
– sale, olio evo, pepe q.b.

Procedimento:
Far ammorbidire l’uvetta in acqua fredda per 30 min. Tagliare il pollo a tocchetti non troppo grossi e farlo macerare con il succo di limone per circa mezz’ora.
Preparare un brodo vegetale (guarda sezione i fondamentali) che servirà per ammorbidire gli ingredienti nei procedimenti che vi andrò ad illustrare.
Consiglio di preparare tutte le verdure per poi inserirle nella varie preparazioni, tenendole in ciotole separate.
Quindi lavarle e tagliarle: le carote, le zucchine e i peperoni a bastoncini, le melanzane e il sedano a piccoli tocchetti, i pomodorini a spicchi.
Affettare le cipolle e lo scalogno, sbucciare l’aglio e tritare il prezzemolo.
Fate rosolare in una padella con l’ olio una parte della cipolla, dello scalogno, uno spicchio d’aglio e il peperoncino. Per circa 2 min a fuoco basso, aggiungere ora il pollo e farlo insaporire, dopo 10 min aggiungere il sedano, le carote, una manciata di prezzemolo, la curcuma, il coriandolo e il cumino precedentemente pestati. Salate. Far cuocere tutto per una ventina di minuti. A questo punto aggiungere i ceci e farlo cuocere ancora un quarto d’ora. Spegnere e coprire con il coperchio.
Cuocere tutte le verdure separatamente con l’olio, la cipolla, l’aglio, il sale e il curry. Aggiungendo nel caso un goccio di brodo bollente.
Anche dopo la cottura tenerle in una pirofila divise, in modo da poterle poi scaldare in forno e servirle a fianco del cous cous.
Per il cous cous potete tranquillamente utilizzare quello precotto, quindi seguire le indicazioni dietro la scatola e quando sarà pronto condirlo con l’ uvetta, le mandorle, gli anacardi e lo zafferano (facendolo però sciogliere in un bicchierino di brodo).
Servire il piatto nel tradizione tajine (oppure in una pirofila di ceramica capiente) disponendo il cous cous ai bordi, in modo da poter poi adagiare al centro il pollo, decorare con il prezzemolo tritato.
Impiattare il cous cous, il pollo e le verdure.
Buon Appe!!!